JULY FOR FUTURE - Laboratorio TANABATA

TANABATA AL MARCO POLO

Festa Giapponese

Lunedì 12 e martedì 13 luglio - ore 16-20

La Festa

La Festa Tanabata è un’antica ricorrenza giapponese che si svolge nel mese di luglio. Le sue origini si perdono in una leggenda tramandata da sempre che racconta la storia d’amore della Principessa Orihime con il pastore Kengyu. Il suo amore sarà forte ed eterno, ma le sarà permesso di incontrare Kengyu solo il settimo giorno del settimo mese ed è per questo che in Giappone questo periodo è diventato il Tanabata, la festa dei desideri.
Nei due giorni di Festa Tanabata al Marco Polo verranno addobbati alcuni bambù dove i visitatori potranno appendere i loro desideri. Come da tradizione, Lailac si occuperà poi di raccogliere i desideri e inviarli ad un tempio in Giappone dove riceveranno la cerimonia del fuoco così da mandare i desideri su verso il cielo dove la Principessa Orihime potrà ascoltarli e avverarli.

Programma Tanabata al Marco Polo

Lunedì 12 luglio:

• ore 16: Storia della cultura giapponese – Seminario
• ore 17: vestizione del Kimono estivo – Laboratorio
• ore 18: Ikebana, ovvero l’arte di esporre i fiori recisi – Laboratorio
• ore 18.30: Ikebana – II turno
• ore 19: Facciamo Onigiri – Laboratorio

Martedì 13 luglio

• ore 16: Introduzione alla Via del Te – Seminario
• ore 17: Vestizione del Kimono “Le Forme” – Laboratorio
• ore 18: Calligrafia Shuji – Laboratorio
• ore 18.30: Disegno Sumie – Laboratorio
• ore 19: Buffet di Onigiri, le polpette di riso giapponese
• ore 19: Tamburi giapponesi Taiko – Laboratorio

Organizzato da: Lailac – Associazione culturale giapponese

www.lailac.it

Per informazioni:

julyforfuture@ittmarcopolo.edu.it

329 916 0071

 

Numero max partecipanti: da 10 a 20, in base al laboratorio

L’Associazione Lailac Erii Nakajima dal 1999 porta vicino a voi il Giappone col desiderio di farvi scoprire e sentire una cultura lontana ma dalle radici profonde che alla fine ci rendono tutti vicini ed uniti. L’Associazione crede profondamente che conoscere e comprendere meglio le culture degli altri paesi sia un arricchimento ma anche uno strumento che ci libera dai conflitti. Le sue attività sono concentrate soprattutto sulle discipline e le arti tradizionali e per questo abbiamo pensato di proporre una serie di laboratori/incontri volti ad approfondire questo aspetto.
 

PRENOTA ADESSO