AUTOBIOGRAFIA DELL'ALTRO, FLUSSO DI COERENZA E VIAGGIO SULLA LUNA. Microlaboratori su tre forme differenti di scrittura

    martedì 28, mercoledì 29, giovedì 30 giugno 2022

    ore 17.00-19.00

    A cura di Michele Arena

    Dietro ogni forma di narrazione c’è un processo di scrittura, di riscrittura, di tagli, di correzioni e di scelte narrative. Da un videogioco come Last of Us a una Stand up comedy, dai monologhi del TED alle serie TV, tutto passa dalla capacità di narrare, di raccontare e di raccontarsi. Il laboratorio è un viaggio alle origini della narrazione, dalla nascita dell’idea, alla scelta di come strutturarla, fino alla voce migliore possibile per pubblicarla: la propria. Senza voti o giudizi, in un clima di libertà e creatività, i partecipanti saranno accompagnati alla ricerca e alla scoperta del proprio stile narrativo. Perché nel momento in cui iniziamo a raccontare siamo tutti scrittori, senza distinzioni di sesso, genere, paese di provenienza, gusti musicali e soprattutto voti in pagella.

    ---

    www.instagram.com/michelearena77


    Michele Arena ha poco più di quarant’anni e lavora come educatore nella periferia di Firenze. È uno degli ideatori e fondatori della scuola di narrazione no profit “Porto delle Storie” (ispirata all’esperienza di Dave Eggers a San Francisco), che si propone di costruire uno spazio protetto in cui i ragazzi possano trovare un canale espressivo nella scrittura. Ha appena pubblicato il suo primo libro “Come nascono gli incendi” (Mondadori, 2020) che uscirà in Brasile a luglio 2021 (Skull Editora).